jump to navigation

Buon fine settimana… 30 Marzo 2007

Posted by firebird76 in Argomenti vari.
Tag:, ,
i commenti sono chiusi


Vi saluto…
Spero che il weekend sarà sereno come quello scorso.

Un saluto a tutti quelli che mi leggono, agli italiani, ma anche a chi mi legge da Londra, dalla Germania, dalla Svizzera…
Grazie del vostro passaggio sul mio blog.

Buon weekend a tutti voi.

A lunedi

Baci

Muriel

Che settimana ragazzi!… è stata dura! 30 Marzo 2007

Posted by firebird76 in Argomenti vari.
Tag:, , ,
i commenti sono chiusi


Ho appena detto che ero euforica, e ho subito ricevuto una chiamata da un mio collega che ultimamente secondo me se la tira un pò troppo per un cambio di ruolo avuto dalla società che gli fa avere più responsabilità…

Mi ha chiesto mi hai cercato? gli ho detto si c’era un cliente che ti cercava e che diceva che era urgente e quindi ho dato tuo numero, risposta di lui “e non ti permettere più di dare il mio numero di cellulare!”, cavolo e dirmelo prima no, lo faccio regolarmente con gli altri, e nessuno si è mai lamentato, solo lui ha da ridire, mi avesse avisato prima ok, ma non mi ha mai detto nulla!… che scortese che è stato, poi ha aggiunto, beh non lo sapevi cosi adesso lo sai!… mi verrebbe da dirgli ma vaf…… non sono mica tua segretaria personale, faccio già più del mio lavoro per tutti voi qui dentro e non sopporto di essere maltrattata cosi quando siete voi a non dirmi le cose come le volete!…
Ma fosse la prima volta una volta un altro collega che aspettava un pacco, si è messo ad urlarmi dietro perché un suo collega mi aveva fatto deviare il suo pacco verso il posto dove lavorano al pomeriggio… ma mi ha urlato di brutto in ufficio per di più… lì mi sarei messa a piangere quando in realtà lo sbaglio non era nemmeno colpa mia…
Esso si è scusato dopo, ma intanto il danno per me era fatto! Ero andata al bagno a piangere!
Ecco questa è la cortesia di certi colleghi quando io sono la prima a fargli sempre qualsiasi favori! Incredibile proprio l’egoismo e la maleducazione o la mancanza di rispetto di certe persone!

Vabe, è meglio che non mi scaldo, tanto questi qui sono talmente assurdi, nemmeno capaci di usare bene un fax, una fotocopiatrice o una stampante senza romperla o bloccarla!… se non ci fosse io qui dentro sarebberò messi malissimo e si sarebberò già incazzati gli uni contro gli altri perché non sono capaci a sbloccare le cose… io invece che non sono mai stato un tecnico, oltre a sapere utilizzare più che bene il pc, sblocco tutto, ed uso l’intuito e l’ingenio, cosa che loro nemmeno cercono di fare, ma no piuttosto sprecchiamo altri soldi a fare passare i tecnici qui, tanto paga la società che è già messa male con i soldi, chi se ne frega… io questi qui non le capirò mai, hanno paura che la società chiude, ma non è che fanno attenzione per spreccare meno soldi dell’azienda! Mah??? :.o

Questa settimana è stata difficile e carica di tensioni per le cose che si sono rotte e bloccate, sono felice che oggi è venerdi e che è finalmente finita! Era ora!

Da quando ho deciso di avere più cura di me, e che ho scoperto quella piscina… 30 Marzo 2007

Posted by firebird76 in Argomenti vari.
Tag:, , , , , ,
i commenti sono chiusi


stranamente mi sento di umore quasi euforica, oggi a pranzo ho parlato con delle persone che incrocio ogni giorno e che di solito ignoro!…

Mi sento meglio moralmente, sarà che sto pensando di voltare pagina e dimenticare il passato, e che penso anche che la piscina mi aiuterà a guarire mente e corpo… non saprei dirvi… ma la sola idea mi fa stare meglio.

Non vedo l’ora di essere a maggio, se non saprò fare le visite mediche, almeno mi prenderò cura di me facendo più sport diversi… e mio fisico ne gioverà… ma secondo me anche il morale ne gioverà molto.

Voglio anche comprarmi al più presto quell’oggetto che rende la vasca come un idromassaggio…. quello mi sa che a maggio su ebay me lo comprerò! ;.)

Anche sul fatto di più avanti avere un figlio i miei pensieri cominciano piano piano ad essere più sereni… non so dirvi che cosa mi sta succedendo ma oggi sta andando cosi…

Da maggio come allenamento spero di riuscire a fare cosi… 30 Marzo 2007

Posted by firebird76 in Argomenti vari.
Tag:, , , , , ,
i commenti sono chiusi


Incrociando, una settimana farò lun sera palestra con bike e addominali, più tapis roulant per un ora e mezza.

Mercoledi e venerdi sera, seguirò gli esercizi mirati della scheda, con pesi, addominali, e bici per un ora e 15min ad ogni seduta.

Poi la settimana successiva, piscina 2 o tre volte a settimana, nuoto libero ed acquagym.

Ad alternare cosi… fino alle ferie di quest’estate.

Cosi farebbe comunque fisse 4 ore di palestra a settimana…
e quasi 5 ore di piscina a settimana, ad alternanza.

Spero che riuscirò a fare cosi, e che questa volta dimagrirò ed i risultati si vedrano di più, non voglio diventare magra magra, ma pesare il mio peso giusto che sarebbe 52/53 chili. Quindi soltanto 3 o 4 chili da perdere… non è la fine del mondo! ;.)

Passo dopo passo, da qui a qualche anni spero che la mia vita cambierà… 30 Marzo 2007

Posted by firebird76 in Argomenti vari.
Tag:, , , , , ,
i commenti sono chiusi


drasticamente in meglio, però non c’è niente da fare, anche se non volevo maturare troppo in fretta dovrò farlo invece sopratutto caratterialmente!

Due giorni fa, sono andata sul forum del moto club di mio padre, a leggere quello che si scrivono tra di loro, e come fa sempre mio padre voleva chiudere il sito perché qualcuno si era lamentato che scrivevono in pochi, e qualcun’altro aveva brontollato… la cosa a mio padre non piaceva e quindi gli minaciava di chiudere il forum!…
Incredibile, allora a parte risposarsi, si vuole proprio isolare da chiunque, e ha ancora la presunzione di credere che tutti sono alla sua disposizione, e che se non fanno come vuole lui, allora non sono più persone amiche!…
Sto riscontrendo forti segni d’arteriosclerosi in mio padre, non so dirvi perché ho questa sensazione, però fa delle cose assurde che ricordono tanto sua madre (mia nonna) quando le era stata scoperto l’arteriosclerosi.
Questa malattia non è mortale, ma accentua le parte caratteriale più assurde, fino a rendere il soggetto isolato del tutto, perché avrà tagliato i ponti con chiunque per scontentezza o capricci suoi!…
Io penso solo una cosa per come mi ha trattata quasi come una figlia approfitattrice che guarda solo ai soldi, saranno cavoli di sua nuova moglie! Sopratutto più in la nel tempo!

Io come ho già detto, resisterò per quando devo passare 3 giorni in Belgio, e per andare al matrimonio, ma poi mi allontanerò sempre di più di lui e del Belgio in generale, dopo tutte le sofferenze che mi ha fatto passare mia propria famiglia è giusto che ora cresco maggiormente e che penso a farmene una mia di famiglia senza più ripiangere cose del mio passato!

Quindi quando la mia machina non c’è la farà più da qui a qualche anno, mi farò un lungo finanziamento per comprarmene una nuova ma in Italia, cosi eviterò di essere costretta di dovere tornare ogni anno in Belgio!
Chiederò la doppia cittadinanza, e tornerò se tornerò in Belgio quando lo deciderò io, non è escluso per un tocca e fuggi in un albergo, solo per andare a salutare qualche amici, e poi via senza nemmeno dirlo a mio padre.
Non ho sopportato come si è comportato con me, e sopratutto con Fil, ed ancora meno che la sua risposta alla nostra lite sia stata mi risposo!
Poi quando ricevo una email sua è sempre solo per lamentarsi dei soldi che non ha quando in realtà, si sta facendo sala da pranzo nuova, va una settimana in giro in italia a fine maggio, e 3 settimana a fine luglio per viaggiare in ungheria, slovenia, austria, ect… quindi che non mi venga insaponare che a pochi soldi… se fosse in una situazione di m. come la nostra allora cosa farebbe???… Mi sta dicendo soltanto cazzate per giustificare che mi ha sospeso la mia carta bancomat belga dopo la nostra discussione, ma io me ne frego… io quando andrò in Belgio, parlerò di nulla cosi non ci saranno motivi di litigi, e farò la menefregista e l’indifferente! Se mi chiederà se a giugno ci becchiamo al motoraduno di Brescello, gli dirò no perché la moto sarà ancora da fare riparare per mancanza di soldi che abbiamo in questi mesi!…
Se mi chiederà di andare su in belgio a fine settembre per sua pensione, dirò no perché a settembre dovremo pagare un affitto doppio visto che ad agosto non lo avremo pagato, ma poi se dovesse insistere gli dirò anche che ci fanno la veranda a casa nostra proprio in quel periodo!
Per mio padre conta tanto l’apparenza, ed il fatto che in quelle occasioni, è presente sua figlia cosi i suoi amici non hanno nulla da straparlare su di lui, ma io non sono fatta cosi, e come si è comportato e continua a comportarsi verso di me, mi ha fatto male e mi fa male tutt’ora e non sono più disponibile a piegare a tutti i suoi capricci! Ora basta, divcenterò più egoista anch’io.

E farò cosi con tutti, gli amici sono scomparsi o si fanno sentire solo a Natale, beh pure io farò cosi, tanto ho abbastanza amicizie virtuali per tirare avanti in questo nuovo millenium.

E poi? beh se vedrò che la situazione nostra migliorerà da qui a un pò di tempo, e che anche sul lavoro la società andrà meglio, mi lancerò in una nuova aventura!… quella di provare a diventare madre!!!
E cercare di rimanere incinta di un bellissimo/a bimbo/a tutto/a mio/a, senza dire nulla ne in Belgio, ne a chi ormai da tempo non s’interessa più di sapere se sto bene, pensando soltanto a me, a fil, ed al nostro bimbo!…
Se non dovesse arrivare invece, ci sposeremo e faremo le pratiche per adottare un bimbo. In qualche modo faremmo per ritrovarci in 3.

Spero veramente che da qui a poco tempo la mia vita cambierà drasticamente in meglio, e che potrò realizzare questo nostro sogno di farci una famiglia tutta nostra… spero di riuscirci, ma per farlo devo chiudere con il mio passato e con chi ancora adesso mi fa tribulare anche se significa chiudere con le ultime persone rimaste della mia famiglia!

Ovviamente se capiterà un giorno che rimarrò incinta, vi terrò aggiornato di tutto sul mio blog… e spero che allora avrò già anche l’adsl a casa cosi che quando non sarò in ufficio, potrò aggiornare miei blog da casa! ;.)

Intanto per accompagnare questo mio articolo con un sorriso di speranza, ho trovato questa stupenda foto! Che ne dite vi piace questa foto??? ;.)

Donne: spogliarsi davanti al partner? Un tabù… 30 Marzo 2007

Posted by firebird76 in Argomenti vari.
Tag:, , ,
i commenti sono chiusi


Improvvisare uno strip ad alto tasso di seduzione per il proprio partner: quante sarebbero in grado di esibirsi in una performance alla Kim Basinger dietro la celebre veneziana? In realtà sono moltissime le donne che si vergognano nel mostrare il proprio corpo senza veli al compagno, vuoi per pudore, vuoi per il timore di non essere all’altezza. Ma per chi non si rassegna a spogliarsi solo al buio, ora c’è addirittura un corso.

Strip casalinghi… che vergogna!
Spogliarsi davanti al partner: un tabù

Chi non ricorda la sensuale Rita Hayworth nei panni di ?Gilda? mentre si sfila i guanti nella scena cult del film? Oppure lo strip ad altissimo tasso erotico di Kim Basinger in ?Nove settimane e ½?? Be’, la realtà è un’altra cosa. Spogliarsi, persino davanti al partner è tutt’altro che semplice. Lo rivela una ricerca pubblicata dal dal quotidiano britannico ‘Daily Mail’, secondo la quale lo strip casalingo non è proprio uno sport nazionale.

Un terzo delle donne inglesi ad esempio pensano di essere troppo grasse per farsi vedere nude dal partner: almeno il 10% si toglie i vestiti solo dopo aver spento tutte le luci, mentre circa un quarto è così preoccupata del proprio aspetto da non voler entrare in bagno assieme al partner. Nonostante ciò quasi tutte le 3.500 donne intervistate concordano che per una coppia è fondamentale sentirsi bene senza nulla addosso.

Gli esperti ritengono ch le immagini spesso modificate al computer per far sembrare più magre le celebrità e le foto di modelle scheletriche sembrano aver reso un’intera generazione estremamente insicura a proposito del proprio aspetto. L’istinto che porta le donne ad evitare di spogliarsi davanti al compagno sta portando forti crisi nei rapporti di coppia.
Gli uomini, al contrario, sembrano del tutto immuni a questo tipo di insicurezza e ogni giorno passano in media il doppio del tempio nudi rispetto alle loro fidanzate o mogli. Sembrano anzi compiacersi così tanto del proprio corpo che i 2/3 girano in casa senza vestiti.
Il 46% delle donne confessa che vorrebbe fare altrettanto ma 1/3 ha ammesso che non girerebbero mai nude per casa se il partner potrebbe vederle. Lo stesso avviene in palestra, dove il 79% ammette di vergognarsi di cambiarsi o farsi la doccia di fronte ad altre donne.

E in Italia? L’arte di spogliarsi, anche in privato, ha un suo peso, e per questo è nata la Federazione italiana Strip-tease (F.I.S.T.) che offre diversi corsi e la scelta è molto ampia: spogliarello porno, lap dance, strip artistico e strip casalingo. Si parte dal presupposto che non è attraverso l’esibizione di un bel fisico che lo spogliarello diventa sexy, bensì attraverso l’arma della seduzione. L’importante è imparare a volersi bene, piacersi, avere fiducia in se stesse e sapersi valorizzare: il partner vi premierà.

Grande notizia!Ho finalmente trovato una bellissima piscina a 5km dal mio lavoro 30 Marzo 2007

Posted by firebird76 in Argomenti vari.
Tag:, , , , , ,
i commenti sono chiusi


e penso proprio che andrò ad informarmi, perché è una piscina di 36m, e fa tante attività diverse, dall’acquagym in diversi modi, al corso in acqua per gestante (che per il futuro è sempre utile), al nuoto libero, ad altre attività.

Non sto lì ad elancarvi il tutto, per chi è di Torino e fosse alla ricerca di una bella piscina verso il centro della città, questa si chiama Acquatica, si trova in Corso Galileo Ferraris 290, a 5 km del centro di Torino.

Io quando saprò andrò ad informarmi dei prezzi e poi vi farò sapere.
Intanto vi inserisco il link del sito della piscina cosi vi potete fare un idea, sugli orari e le attività.

Finalmente l’ho trovata!!! E’ lei! E’ lei! ;.)

Cosa molto utile è aperta sempre e con orario continuo… il che significa che dopo il proprio lavoro uno può andare quando vuole e non è vincolato dagli orari!

Riferimenti: Piscina Acquatica a Torino

Anoressia sempre più diffusa nei giovanissimi… 30 Marzo 2007

Posted by firebird76 in Senza categoria.
Tag:, , ,
i commenti sono chiusi


Ecco a quali eccessi arriviamo quando questa nostra società ci impone di essere magre a tutti i costi per essere ben accetta e bella. La bellezza non è l’apparenza, la bellezza è quello che siamo dentro noi stessi!

ANORESSIA: SEMPRE PIU’ GIOVANI E OVER 40

Mamme e figlie, con una stessa ossessione: quella per il cibo visto come un terribile ‘nemico’. Sono infatti le donne over-40 e le giovanissime le due categorie più colpite dai disturbi del comportamento alimentare, in testa anoressia e bulimia. Alla base una profonda sofferenza psicologica: traumi legati alla paura di invecchiare per le prime, affermano gli esperti, e la volontà di non crescere per le seconde.

Mamme e figlie che non vogliono farsi curare: solo una su tre arriva dallo specialista. I dati degli esperti, illustrati in occasione dell’ultimo Congresso dell’Associazione nazionale dietisti (Andid) in corso a Roma, confermano che i disturbi dell’alimentazione sono in allarmante crescita: tre milioni gli italiani colpiti dal ‘mal di cibo’ e nel 90% dei casi si tratta di donne. Ma ad ammalarsi di anoressia, oggi, sono anche i bambini, già a partire dagli otto anni, mentre l’incidenza del disturbo tra le adolescenti (nella fascia 12-25 anni) è di 3-5 casi ogni mille ragazze.

Ma il dato nuovo riguarda, appunto, l’età in cui l’anoressia colpisce: non è più solo un disturbo delle adolescenti, ma sempre di più anche delle over-40, e riguarda tutti i ceti sociali (non solo la fascia medio-alta della popolazione come in passato). Al contrario, tra le giovanissime si fa sempre più strada la bulimia, soprattutto nelle grandi città: nella fascia 12-25 anni ne soffre l’1% delle donne, contro lo 0,5% di chi ha un problema di anoressia. E’ il modello dell’alimentazione fast-food, sottolineano i dietisti, che si scontra con quello della magrezza a tutti i costi, ed il risultato è spesso proprio la bulimia.

“Dati certi sulle over-40 non ce ne sono ancora, poiché si tratta di una situazione recente – afferma la presidente Andid Giovanna Cecchetto – ma registriamo un aumento delle richieste di aiuto proprio in questa fascia e in alcuni casi persino dopo i 55-60 anni. Si tratta, spesso – prosegue l’esperta – di donne che non sopportano l’arrivo della menopausa, vissuta come inizio della vecchiaia; Ma per le quarantenni il cattivo rapporto con il cibo può anche avere origini remote, a partire dall’adesione a diete troppo severe che creano dipendenza dal ‘grammo’ e portano a demonizzare il cibo”.

Ma qualunque sia l’età di esordio, ha sottolineato lo psichiatra Massimo Cuzzolaro dell’Università La Sapienza di Roma, “anoressia e bulimia sono legate a una profonda sofferenza interiore, ma è difficile che gli altri se ne rendano conto, tranne quando iniziano a manifestarsi sintomi visibili della malattia”. Altre volte, avverte l’esperto, si tratta di depressione mascherata da anoressia: “In questi casi, la molla non è il voler inseguire il mito della magrezza, bensì la perdita degli istinti vitali”.

Ma come si esce dal tunnel? “Si può avere una guarigione spontanea – dice Cuzzolaro – ma il più delle volte, purtroppo, non è così: L’anoressia nervosa è, infatti, la malattia mentale con il più alto rischio di morte, pari allo 0,5% l’anno; questo significa che muore di anoressia una ragazza ogni due anni e che il rischio di morte per una giovane anoressica è 12 volte maggiore rispetto ad una ragazza sana”.

Il problema è che, proprio nei casi più gravi, persiste un ostinato rifiuto alle cure. Da qui la proposta di Cuzzolaro: ricovero obbligatorio per le anoressiche a rischio della vita. In Gran Bretagna già lo si fa, in Italia è molto raro. Non sarà la bacchetta magica, conclude lo specialista, “ma davanti ad una ragazza che è decisa a lasciarsi morire non si può non fare nulla”.

Come rinunciare al cioccolato?… 30 Marzo 2007

Posted by firebird76 in Argomenti vari.
Tag:, ,
i commenti sono chiusi


io personalmente, non ci sto riuscendo… adoro il cioccolato, anche se in questi ultimi 10 anni, lo sto mangiendo in un modo diverso… Prima mi piaceva molto quello al latte, ora da quando ho iniziato a mangiare quello fondente ed extra fondente, quello al latte mi risulta troppo dolce e nauseante. Beh meglio cosi, perché il fondente è il vero cioccolato con più burro di cacao e meno grassi vegetali. Fa bene al cuore, alla memoria, e non dannegia troppo la linea. Basta mangiarlo alla mattina ed evitare di mangiarne troppo alla sera prima di andare a dormire. Però non riuscirei mai a fare a meno del cioccolato, è il mio peccato di gola… sopratutto il cioccolato che abbiamo in Belgio il cote d’or quello della marca con l’elefante… è buonissimo! Nemmeno la Nutella riesco a mangiare, perché da piccola ho fatto una mega indigestione che mi ha resa intollerente al solo odore della nutella. Avevo esagerato e mi ero mangiata una nutella completa al cucciaio, peccato che avevo 4 anni e che poi ho vomitato tutta la notte come una disgraziata! Io vorrei trovare un trucco per mangiare meno cioccolata di quella che sto mangiando, ma ormai la uso da antidepressivo… e quindi questo mio volere non è facile da esaudire! ;.)

Ieri in previsione dei tempi duri, ho fatto la formica. 30 Marzo 2007

Posted by firebird76 in Argomenti vari.
Tag:, , , , ,
i commenti sono chiusi


Infatti ieri ho riempito il frigo e la dispensa, non ancora vuoti per passarci il mese di Aprile, senza dovere fare altre spese in Aprile, perché non avremo i soldi in tasca per farle.

Ieri ho fatto la formica, come nella favola, che ha riempito la sua dispensa in previsioni dei tempi duri… io riesco a farlo assastanza bene, Fil un pò meno, ma comunque piano piano gli sto dando qualche dritte io.

Spero che queste spese di cibo che ho fatte in questi giorni basterano fino al 25 aprile. Lo spero proprio!…