jump to navigation

Gli amici che sono sempre presenti… 20 Settembre 2014

Posted by firebird76 in Argomenti vari.
Tag:, , ,
i commenti sono chiusi

In questi tempi di crisi economica, ormai ci è rimasto solo più quello, uscire ogni tanto a cena con amici nostri… e per fortuna non passa mai molto tempo senza notizie da parte loro.

Queste prossime settimane saranno fatte di cene e pranzi con amici, e meno male visto la malinconia che ti mette il maltempo da ben tre mesi a questa parte.

Non riuscirei a stare senza gli amici più stretti, gli considero alla pari di parenti, perché so che su di loro posso sempre contare.

Questo ennesimo periodaccio di cose storte passerà… spero molto in fretta, ma per ora bisogna avere tanta pazienza, e farle scivolare addosso.

Intanto ringrazio i miei amici per il fatto di non lasciarmi troppo tempo da sola. E’ molto importante per me.

Buon weekend a voi.

Mu

E’ tempo di cambiare… 20 Settembre 2014

Posted by firebird76 in Argomenti vari.
Tag:, , ,
i commenti sono chiusi

Le mie amiche hanno ragione, è arrivata l’ora di guardare meno il passato e pensare di più ad ora e cosa fare per il futuro… perché ormai il passato non c’è più…

In questi giorni sono stata in malattia a casa, problemi con le ernie cervicali, vertigini, mal di testa forti.. non riuscivo a stare in piedi figuriamoci a fare due lavori…
Oggi sta cominciando ad andare un pò meglio.

Ho preparato qualcosa da mangiare, visto che Filippo lavora tutto il giorno oggi, cosi si trova qualcosa di pronto quando tornerà a casa.

Devo proprio cambiare alcune caratteristiche mie, fare cose nuove, hobbys, occuparmi in qualche modo… perché il pensare troppo mi sta rovinando.

Meno male che nelle prossime settimane diversi amici nostri ci hanno invitati ad andare a cena fuori, sarà un tocca sano per me.

Forse sono arrivata all’età giusta per pensare più al momento presente e meno al passato.

Tante volte siamo noi a crearci i nostri propri demoni… la verità è che bisogna evolversi per andare avanti meglio che nel proprio passato.

Mi sono messo un punto di partenza gennaio 2015, per cambiare e rivoluzionare tutto quello che mi sta stretto. Spero di riuscirci.

Ma prima di allora, bisogna cercare di vivere meglio, migliorare il mio benessere, in primis la mia salute, le spalle sono quasi ok, con i trattamenti supplementari fatti alla chiros va decisamente meglio, poi da metà ottobre fisioterapie e tens per il collo. Dopo tutto ciò nuoto almeno 2 volte a settimana. Per ora non ci sto andando perché ho troppe cose da sbrigare… ma anche quello lo farò.

Anche la dieta sta proseguendo bene, ho perso 2 chili in 20 giorni.. piano piano gli perderò tutti quanti e la mia schiena starà meglio.

Il passato piano piano sarà dimenticato per riuscire a cambiare in meglio.

Pensieri sparsi… 8 Settembre 2014

Posted by firebird76 in Argomenti vari.
Tag:, ,
i commenti sono chiusi

Eccomi, visto che oggi sono in giornata di permesso perché avevo un pò di cose da fare per me stessa, due esami medici e sistemare mio 730 alla fiom. Ora che sono tornata a casa, posso decidare un pò di tempo al mio blog.

Non è un gran bel periodo questo… Filippo inizio della settimana scorsa tornando a casa in bici ha avuto uno scontro frontale con un altra bici, conclusione zigomo gonfio, microfratture al naso, e da qualche giorno ha tanto male anche al torace… che pensa di andare a farsi rivedere… vedremo se poi lo farà o no, per ora è ancora in infortunio.
Io continuo a stare poco bene, stanchezza eccessiva, mal di testa che va e vengono, dolori un pò ovunque.

Poi sono successe cose diciamo pure rivelazioni dopo 20 anni che mi hanno lasciata tristezza e mi hanno dato da pensare… che la vita tante volte è proprio strana ed ingiusta… intendiamoci non sto parlando della mia situazione attuale, perché con Filippo ci sto benissimo… ma piuttosto della sfiga che avevo allora 20 anni fa… e che da tutto ciò sia stato deciso anche il percorso di altre persone, per alcuno purtroppo in male…

Ho saputo che il mio primo amore di gioventù, di quando avevo 14 anni, all’epoca era interessato a me, e mi avrebbe anche aspettata, ma non ha mai avuto il coraggio di dirmelo perché era spaventato da mio padre… e quindi siamo rimasti buon amici, quando in realtà ci amavamo all’epoca.
Saperlo 20 anni dopo ti fa una strana sensazione, sopratutto quando ho sempre pensato che ero io ad essere innamorata di lui e non lui di me… ed invece anche all’epoca nonostante la mia giovane età avevo visto giusto.
Il fatto che poi mi sia messo con un altro uomo, è stato tutto uno sbaglio perché io ero innamorata più del suo amico, e non dell’altro… però un errore di gioventù ci sta.
Il sapere che il fatto che le cose non siano andate cosi, e che pure lui, il mio primo amore, abbia passato una vita brutta e difficile, fino ad essere ricoverato in una casa di cura, dopo un ictus, mi fa stare tremendamente male, anche perché questa persona è stata a più ripresa la mia salvezza durante la mia adolescenza, quando sono stata anoressica, mi ha aiutata molto, ed è stato l’unico, poi mi scriveva sempre quando ero in Belgio e che dovevo passare l’inverno prima di ritornare a fare i motoraduni.
Ora come ora sono io ad aiutarlo, solo con la mia presenza, perché purtroppo la sua perdità di memoria è irreversibile, ha tenuto però la memoria più vecchia di anni fa, e quindi tutto quel feeling che c’è sempre stato tra noi, ci capivamo al volo, ed eravamo ottimo amici come lo siamo tutt’ora.
Mi fa male vederlo cosi, ma ben pochi amici veri possono ventarsi di essere rimasti tali anche dopo grossi problemi di salute, io invece lo seguito da quando ho saputo che era stato salvato in extremis, e che doveva fare la reeducazione, ora deve stare li in quella casa perché a casa sua rischierebbe di farsi male… ma io ogni tanto passerò a trovarlo per farli sentire tutto il mio affetto, perché ne ha bisogno, tanto bisogno. E per lui cmq ci sarò sempre, anche se il Destino per noi aveva giocato e ci aveva fatto separare nonostante tutto. E’ un mio amico ed io ci sarò sempre.
Rivedere i nostri scherzi, raduni, risate, balli, a distanza di 20 anni non è facile, anche perché tante persone di quei video girati allora non ci sono più… non è facile, ma per me quei ricordi su cassette video sono come tesori.

Ho saputo che un altro caro amico del gruppo nostro, anche lui sta male, purtroppo, ho dovuto usare l’astuzia per avere queste informazioni, dopo che avevo sentito voci non fondate che dicevano che addirittura non c’era più da anni… tramite una ragazza motociclista che è amica mia, ma lo è anche del mio ex, ho chiesto informazioni al mio ex, facendo finta che le chiedesse lei… ed effettivamente questo nostro amico non sta molto bene, vive nel suo mondo, ha l’ossigeno attaccato, e vive da solo, vorrei trovare suo indirizzo o numero almeno per farmi sentire, perché Mini è sempre stato un buon amico e non voglio abbandonarlo, ma purtroppo mio ex non ha detto altro a parte forse dove si sarebbe trasferito ultimamente, farò ricerche.

Mio ex alla fine è l’unico che fa sempre la solita vita da motociclista è in pensione, e ha sempre il solito caratteraccio…
Meno ho contatti con lui e meglio sto…

Da tutto ciò ho capito che la vita è proprio strana… perché è proprio quando mi sono messa con mio ex che tutto a cominciato a girare in peggio per me… e se invece fosse stato con l’altro ragazzo… magari tutto questo l’avrei evitato, ed anche lui starebbe meglio.

Non si può tornare indietro e questo lo so… si può solo accettare come siano andate le cose, però io con il Destino un pò me la prendo… e secondo me mi ha ripagata dopo facendomi incontrare Filippo. Non può esserci altra spiegazione, dopo tutte le perdite che ho vissuto.

Ecco questi sono i miei pensieri di questi ultimi giorni… perché per me indipendentemente da quanti anni sono passati, gli amici cari rimangono tale, qualsiasi cosa possa succedere.

Ora devo pensare ad affrontare la solita vita, i miei dolori fibromialgici, i miei due lavori, etc… e tutto quello che c’è sempre da fare quadrare e da sistemare… non è mai facile… per fortuna che io e Filippo ci capiamo bene.

A metà settembre farò altre cure per le spalle perché i dolori continuano ad esserci, poi a metà ottobre fisioterapie per collo che pure lui fa tanto male… le solite cose… un sacco di soldi che se ne andrà oltre ad una marea di tasse che sto pagando ancora tutt’ora.

Spero al più presto di riuscire ad andare almeno due volte a settimana in piscina per cercare di fare diminuire questi dolori che ho sempre.

Vi saluto amici, alla prossima.

Muriel