jump to navigation

L’arte di cogliere l’attimo… 30 Luglio 2015

Posted by firebird76 in Argomenti vari.
Tag:
i commenti sono chiusi

Perché la fotografia mi ha sempre attratta da quando avevo 5 anni?
?Perché la fotografia è l’arte di fissare i momenti di felicità, di cogliere l’attimo, l’importanza di essere in quel momento con chi ami o a chi tieni molto, è un po come i ricordi che ci porta la musica;
per tale ricordo c’era di sottofondo quella determinata musica, io in questi casi adoro fissare l’attimo delle feste, della felicità, del ritrovarsi tra amici, della bellezza dei colori, dei luoghi, degli animali.

In realtà questa passione è stata scoperta grazie ad un primo regalo che mi aveva fatto il mio nonno,
quando avevo 5 anni, una fotocamera di plastica (si parla degli anni 80), lui secondo me aveva già capito che ero portata per fotografare e che non lo avrei mai rotto, questa fotocamera faceva fotografie quadrate.

Ho iniziato a fotografare in primis i miei animali domestici, mio cane lupo Uhlan ed il barboncino dei miei nonni Vagabond e poi con il passare del tempo ho continuato a cambiare le fotocamera perché mio padre le cambiava abbastanza regolarmente.

La passione del fotografare e riprendere è sempre stata presente in me, 20 anni fa avevo una videocamera, che mio padre aveva comprato in occasione, e me la portavo ovunque per riprendere momenti di vita pure durante i nostri viaggi in moto.

Poco tempo fa ho digitalizzato tanti dei miei filmati fatti dal 1990 al 1997, e ho regalato copie CD ad i miei amici italiani che erano presenti su questi miei filmati di 20 anni fa.
Questo fatto di potere avere a portata di mano alcuni pezzi della propria vita passata mi è sempre piaciuto, anche se
spesso faccio ancora fatica a guardarne alcuni perché tante persone presente su quei film di 20 anni fa non ci sono più, o alcuni di loro nel frattempo sono state male, ed il confrontare le due epoche è abbastanza difficile, ma per la mia memoria ho bisogno di queste cose sia in foto che video per ritrovarmi nel passato della mia vita.

Ultimamente dopo qualche feste di Natale che il mio fidanzato mi ha regalato tanto materiale fotografico, ho deciso
di iscrivermi a diversi corsi foto, i primi sono stati in primavera maggio e poi luglio, solo di qualche ore, ed ora il mio ragazzo mi ha regalato un corso foto più preciso e che dura da fine settembre a fine febbraio, mi permetterà di acquisire tutte le basi e tecniche della fotografia per riuscire a fare delle belle foto manualmente con la mia Nikon.

Potrebbe sempre servirmi per un futuro hobby o lavoro, non si sa mai, la passione c’è da tempo,
perché non provare anche questa strada…

Qui sopra vi pubblico qualche foto che ho fatto ultimamente…
Alla prossima…

Muriel

Con il pensiero positivo riuscirò a modificare in meglio la mia vita… 28 Luglio 2015

Posted by firebird76 in Argomenti vari.
Tag:
i commenti sono chiusi

Visto che è dall’inizio 2015 che tutto gira abbastanza storto per me sopratutto per quanto riguarda il lavoro…
Questa volta dopo gli ultime batoste, deciderò per me stessa…et sopratutto per cambiare destino, non pensare
più al passato è il primo passo, ed il secondo è di focalizzare e pensare a quello che voglio ottenere e realizzare,
iniziare un lavoro di rinascita e di cambiamento su me stessa ed importante per arrivare alla vera rinascita totale.

Le novità saranno all’ordine del giorno, cercherò un lavoro più vicino alle mie aspirazioni, e mi dedicherò anche ad
uno dei miei hobby di questi ultimi tempi; la fotografia.
Tante amicizie mi dicono che se riuscirò a pensare positivo un po ogni giorno, la mia vita migliorerà e tutto cambierà in meglio, non so se sia veramente cosi ma ci voglio provare…non si sa mai.

In questi tempi, ho preso del tempo per me e mi sono allontanata un po da tutto per ritrovare forza e lasciare andare via lo stress che era sempre presente per via di cose passate, ora basta, da settembre in poi tutto cambierà in meglio, lo sento e sarà cosi.

Ho ancora bisogno di tutto il mese di agosto per accettare questo cambiamento di modo di pensare e di mentalità,
ma poi ne sono certa tutto andrà meglio.

a presto.

Mu

Periodo difficile… 23 Luglio 2015

Posted by firebird76 in Argomenti vari.
Tag:
i commenti sono chiusi

Che dire… non riesco molto a scrivere talmente il mio stress è presente in questi mesi…
Moltissime cose da risolvere… nessuna via d’uscita…per ora.
Non so più che farci… per ritrovare un lavoro, una soluzione, spero che tra qualche settimane
qualcosa si sbloccherà ma per ora il nulla, nessuna proposizione seria.
Ormai sono qualche mesi che non vivo cose belle, e questo periodo nero non sembra volere finire in fretta purtroppo.
Faccio del mio meglio per non deprimermi, ma non è sempre facile… comme non è facile farlo capire agli altri.
Avrei bisogno di tutt’altro… un nuovo percorso, un nuovo lavoro… una rinascita che non sta arrivando.
Ecco perché scrivo cosi poco… il cuore non c’è in questo momento.
Non è sempre facile essere forte per mesi e mesi… e di dovere risolvere tonnellate di problemi!
Alla prossima…

Mu

Gp Argentina, rimonta da urlo: trionfa Rossi 20 Aprile 2015

Posted by firebird76 in Argomenti vari, Motociclismo.
Tag:
i commenti sono chiusi

Duello con Marquez che cade sul finale di gara. Per il nove volte campione iridato è la 110esima vittoria che festeggia con la maglia di Maradona. Secondo Andrea Dovizioso.

Valentino Rossi si conferma il pilota più in forma della MotoGp. Il nove volte iridato ha conquistato in Argentina la sua 110 vittoria in carriera, la 71esima in MotoGP. Nonostante la carriera lunga, poi non perde nemmeno la voglia di scherzare che lo ha contraddistinto nella sua lunga carriera presentandosi sul podio di Rio Hondo con la maglia della nazionale argentina, la numero 10 dedicata a Maradona. «Mi dispiace per la caduta di Marquez – ha detto Rossi – ma lui mi aveva toccato prima (alla curva 2, ndr) e poi mi è venuto addosso poco dopo dietro (nella curva 4, ndr). Per me è stata una gara fantastica, la mia moto andava benissimo e sono stato in grado di tirare fino alla fine. Sono già a due vittorie, credo che poter lottare fino alla fine della stagione».

La chiave della vittoria di Rossi, oltre alla sua grande esperienza e maestria, sta anche nella scelta del pneumatico posteriore extra hard, mentre Marquez è andato in crisi proprio per aver scelto di usare in gara una gomma dura. La difficoltà nella guida dello spagnolo ha spronato Rossi, che ha raggiunto il rivale già a 4 giri dalla fine. Rossi ha atteso il momento buono per il passaggio ma Marquez ha commesso i due errori che lo hanno portato alla caduta. Sul podio con Rossi festeggia anche Andrea Dovizioso. Il pilota con la Ducati non ha potuto seguire però Valentino nella sua rincorsa verso Marquez nelle battute finali della gara. «Non ero in grado di andare con Valentino – ha detto Dovizioso – in alcune curve perdevo anche un decimo e non potevo spingere di più. Comunque è stata una gara ottima per noi, stiamo lavorando nella direzione giusta».

La Ducati ha sfiorato la soddisfazione di avere due GP15 sul podio come successo ad Austin. Andrea Iannone, infatti, ha perso negli ultimi metri prima del traguardo il duello con Cal Crutchlow. Il pilota di Vasto ha comunque fatto una gara maiuscola, anche se non è mai stato in grado di lottare per la vittoria.

Esce sconfitto Marc Marquez dal week end di Rio Hondo. Il campione del mondo in carica sembrava poter bissare il successo dello scorso anno. Partito alle spalle di Aleix Espargarò, Marquez una volta in testa ha iniziato a creare il vuoto dietro di lui, arrivando ad accumulare fino a 5 secondi di vantaggio, ma il degrado degli pneumatici a causa dell’aumentare della temperatura dell’asfalto lo ha reso vulnerabile agli attacchi di Valentino Rossi, che oltre alla vittoria ha consolidato la sua leadership in campionato, mettendo tra lui e lo spagnolo 30 punti di distacco.

Tempi difficili… 20 Aprile 2015

Posted by firebird76 in Argomenti vari.
Tag:
i commenti sono chiusi

Rieccomi dopo un bel po’ di tempo… tanto per farmi viva perché in realtà non è che ci siano novità di rilievo…

E’ un periodo abbastanza pesante sopratutto per le spese da affrontare, sul fronte lavoro non ci sono novità… e la facenda si farà sempre più complicata mi sa.

Come se non bastasse nessuno si sta facendo sentire in questo periodo e devo stare praticamente da sola con questi miei pensieri che non sono proprio il massimo…

Cerco di stare il più tranquilla che posso… anche per preservare la mia piccola salute… ma non è sempre facile.

Quest’anno è proprio difficile e brutto.

Vi saluto.

Mu

Buona Pasqua a tutti voi. 3 Aprile 2015

Posted by firebird76 in Argomenti vari.
Tag:
i commenti sono chiusi

Finalmente ritrovo un po’ di tempo a disposizione per scrivere qui…
Va un pò meglio… ormai in queste settimane ho imparato ad accettare questo genere di batoste del Destino… Tornando sul posto dove lavoravo ho capito che forse è stato un bene che succedesse cosi… troppa falsità ed invidia girava in quel posto… pochi quando mi hanno vista si sono dimostrati solidali… pochi ma buoni…
Il colloquio che avevo fatto con l’Interinale per ora non ma dato una risposta certa per il secondo colloquio in azienda… vedremo più avanti… magari non hanno bisogno subito o aspettano dopo Pasqua.
Non demordo, troverò un altro lavoro e sarà migliore di questi qui passati.
Per le news, tra una settimana andrò fare il primo corso di fotografia… non vedo l’ora… poi il 29/04 una mia cara amica (ex collega del callcenter) ha partorito una bimba che si chiama Giulia, penso che andrò a trovarla a fine Aprile.
Sto proseguendo a fare delle cose qui dentro con estrema calma perché non voglio rovinarmi la schiena… tanto ho tempo per farlo.
Alla fine ho risolto con ASPI ed INPS, i 145€ erano per soli 5 giorni… per dieci mesi avrò una buona disoccupazione per fortuna.
Vi auguro una Buona Pasqua e Pasquetta.
Baci

Mu

Meraviglia Valentino Rossi, trionfo in Qatar 30 Marzo 2015

Posted by firebird76 in Argomenti vari.
Tag:,
i commenti sono chiusi

A 36 anni Valentino Rossi apre la stagione 2015 del Mondiale della MotoGp con la vittoria nel Gran Premio del Qatar, disputato in notturna sul circuito di Losail. Il nove volte campione del Mondo a bordo della sua Yamaha ha preceduto un grande Andrea Dovizioso sulla Ducati. Il podio tutto italiano viene completato dall’altra Ducati di Andrea Iannone.

La gara della MotoGp è stata caratterizzata dalla battaglia tra le Ducati e le Yamaha, con le moto italiane grandi protagoniste. Dovizioso ha provato a gestire la testa della corsa per circa metà dei giri contro Lorenzo, ma il pilota della Yamaha lo ha incalzato più volte cercando di metterlo in difficoltà, mentre Rossi se la vedeva con Iannone e l’altra GP15. Le due coppie di piloti ufficiali sono andati avanti sino a sei giri dalla fine, quando dal gruppo si staccava Iannone, evidentemente a corto di grip nelle fasi finali della gara.

Nel frattempo alle loro spalle cercava di riagganciarsi Marquez, costretto alla rimonta dopo un’uscita di pista alla terza curva. Questo errore ha costretto il campione del mondo a risalire dal fondo, perdendo tempo prezioso. Nel finale il bel duello tra italiani ha finalmente acceso la MotoGP con Dovizioso e Rossi che si contendevano la vittoria, mentre Iannone provava a contenere a sua volta Lorenzo. Dovizioso veniva passato più volte da Rossi nel corso del 19° giro, ma il pilota della Ducati cercava nuovamente la testa della gara sin dal rettilineo di arrivo per poi continuare a scambiare le linee con il connazionale. Rossi a questo punto ha cercato di staccare Dovizioso, forte anche del distacco di oltre 4 secondi nei confronti di Marquez, bloccato in quinta posizione dall’errore fatto a inizio gara.

Ma è sul rettilineo che la Ducati ha la sua arma migliore ovvero la velocità massima ed è proprio lì che Dovizioso ha pensato di potersi giocare la vittoria. Con Rossi davanti, il pilota della rossa tenta di sfruttare la scia ma lì il piccolo vantaggio di Rossi è bastato per vincere la prima gara del 2015. Alle spalle dei primi quattro, Marquez (Honda) ha preceduto il compagno di squadra Dani Pedrosa (Honda), mentre in 12ª posizione ha chiuso Danilo Petrucci (Ducati). Più lontano e fuori dai punti ha terminato la prima gara dell’anno, il pilota di San Marino Alex De Angelis (ART Aprilia), ventesimo, mentre Marco Melandri (Aprilia) è 21°.

Nove anni fa l’inno di Mameli risuonava a Motegi, in Giappone, con un podio tutto italiano. Loris Capirossi, Valentino Rossi e Marco Melandri festeggiavano un momento che non sapevano essere storico. Da allora un podio così non si era più ripetuto. Poi, una domenica di marzo, ecco il gran premio in Qatar, prima gara del 2015. Dei tre che furono premiati allora, ne è rimasto solo uno, l’highlander delle due ruote: Valentino. Gli altri ormai sono ex.

Rossi: «Una gara da cineteca»
«Metto questa gara – ha detto Rossi – tra più belle della mia carriera. La battaglia con Dovizioso è stata all’altezza dei miei duelli con Marquez o con Lorenzo, come quello del Gp di Barcellona del 2009». Una gara da cineteca, secondo lo stesso protagonista: «Non ricordo bene cosa è successo nell’ultimo giro, ma solo che stavo cadendo almeno tre o quattro volte e che Doviziso è stato fortissimo e difficile da battere».

Grande prova delle Ducati, Dovizioso: «Peccato non avere vinto»
La vittoria Yamaha si riflette comunque in un momento magico per la Ducati che piazza due moto, le nuove GP15, sul podio. «Se prima della gara mi avessero detto che avrei fatto una gara come questa – ha detto Dovizioso – avrei sorriso. Ma dopo averla fatta, oltre alla felicità per il risultato, rimane anche l’amaro in bocca per non essere riuscito a vincere».

Al suo primo podio in MotoGP, Iannone trattiene a stento l’emozione
«Per me è stata una gara incredibile – ha detto il pilota di Vasto – sono riuscito a lottare un po’ con Rossi ma non ero in grado di batterlo oggi. Per il momento mi godo questo podio. Spero di poter fare tante altre gare come questa e anche meglio». Mentre le luci di Losail si spengono nel paddock i meccanici riempiono le casse che tra due settimane si riapriranno per il GP del Texas, seconda tappa del mondiale 2015.

La fenice deve rinascere un altra volta… 26 Marzo 2015

Posted by firebird76 in Argomenti vari.
Tag:
i commenti sono chiusi

E’ sempre stata cosi per me… ecco perché ho scelto la Fenice come nome per i miei blog, perché bisogna sempre rinascere, reinventarsi in qualche modo, combattere, lottare… almeno per me spesso è andata cosi… la mia fortuna è di avere un uomo al mio fianco che mi ama da tempo e mi capisce, ed avere anche tanti amici su chi posso sempre contare.

Tante volte essendo lunatica passo periodi di autodistruzione psicofisica per via delle cose che non girano mai troppo bene (il lavoro) e poi piano piano passa… ci va tempo ma passa… con tanta forza e coraggio.

Ora devo rinascere un altra volta e ritrovare un nuovo lavoro… se possibile migliore di quello che ho fatto fino ad ora. Non sarà facile… ma poi ci riuscirò come ho sempre fatto.

Devo solo prendere il tempo necessario per guarire da questo ennesimo brutto colpo…

Vi saluto. Buona serata

Muriel

Cercare di non deprimere, nonostante che questo periodo non sia per niente facile… 26 Marzo 2015

Posted by firebird76 in Argomenti vari.
Tag:,
i commenti sono chiusi

Purtroppo il solito mese di Marzo… che a me in questi anni non ha mai portato bene… si è presentato con una bella batosta, sono rimasta senza lavoro… dopo l’avere attivato Aspi… sperando di potere tirare avanti per un po di mese, l’ennesima delusione… oggi è arrivata la lettere dell’Inps e dopo 5 anni di lavori part time… mi daranno 145€ per dieci mesi… briciole…

Sto aspettando una risposta per andare a fare un colloquio abbastanza importante… da due settimane… la mia candidatura è piaciuta secondo l’interinale… ma ancora nessun segna di vita per fare il colloquio in azienda… vediamo in questi giorni cosa succederà…

Intanto cerco anche soluzioni alternative… farò due corsi di fotografia (la mia grande passione) per potere perfezionarmi e magari chissà che più avanti non possa diventare un lavoro.. non si sa mai.

Passo giorni a fase alterne, alcuni discreti altri abbastanza pesanti… ma cerco di stare su… il più che posso…

Penso che tanti di voi mi possono capire… non è facile perdere il proprio lavoro dopo anni che eri impegnata a fare del proprio meglio… ma purtroppo è andata cosi.

Stress da burocrazia… 5 Marzo 2015

Posted by firebird76 in Argomenti vari.
Tag:
i commenti sono chiusi

Scusatemi se non mi sono più fatta sentire ma sono stati momenti pieni di cose da fare… poi è arrivato marzo… con relativo licenziamento dal lavoro.. è praticamente una settimana che vado ovunque… inps, collocamento, patronato,… e non ho ancora finito… so solo che sono stufa di molte cose… devo fare attivare tutto in fretta e furia… e la mia mente si sta annebbiando… a stare dietro a tutta questa burocrazia… di news positive per ora non ce ne sono purtroppo…

Vi saluto.

Mu